The ScoutWiki Network server was upgraded on November 20th, 2019. The maintenance is now over. Please inform us in Slack or via email support@scoutwiki.org if you encounter any unexpected errors – it's possible the upgrade has missed something. Thanks and happy scoutwiki'ng!

Preparazione dello zaino

Da ScoutWiki, il wiki sullo scautismo.
Jump to navigation Jump to search
Uno zaino un po' troppo alto

Nello zaino si devono mettere solo le cose indispensabili, per averlo il più possibile leggero ed efficiente. È utile, soprattutto per i lupetti che, per evitare possibili confusioni, si contrassegni l'equipaggiamento personale con una sigla di riconoscimento. Alla partenza per un'attività bisogna avere sempre addosso l'uniforme perfetta e le scarpe adatte.

All'interno l'ideale è riporre il contenuto in sacchetti di plastica, che aiutano a tenere ordinate le cose ed evitano che le robe si bagnino. Occorre evitare il più possibile di appendere oggetti e sacchetti al di fuori dello zaino, poiché, oltre a rischiare di perderli se non sono assicurati bene, un carico sbilanciato e traballante diminuisce l'equilibrio, cosa che può diventare pericolosa su sentieri difficili.

I sacchetti

Il contenuto si può suddividere in:

Citando Baden-Powell:

« Non esiste buono o cattivo tempo quando si è in giro, ma c'è solo un buono o cattivo equipaggiamento »

Consigli

È meglio arrotolare i vestiti piuttosto che piegarli
  • Codice mnemonico per ricordarsi delle principali categorie di materiale da mettere nello zaino:
    • Nanna: Sacco notte + ricambi
    • Pappa: Sacco mensa
    • Cacca: Sacco pulizia + sacco biancheria sporca
  • Equilibra i pesi, facendo attenzione a non disporre tutti gli oggetti più pesanti dallo stesso lato. Per il bilanciamento l'ideale è riporre gli oggetti più leggeri e di uso meno frequente (sacco a pelo, vestiti di ricambio) nel fondo o verso l'esterno e quelli più pesanti in alto e verso la schiena.
  • In totale non si dovrebbe superare il 15-20% del proprio peso corporeo (10-15% per chi è sovrappeso), perciò può essere utile fare una verifica con l'apposito dinamometro oppure con una normale bilancia pesapersone.
  • Nelle tasche esterne ed in cima sistema gli oggetti dei quali puoi avere bisogno più frequentemente, ma stando attento a non far sbilanciare lo zaino.
  • Se lo zaino non ha uno schienale sufficentemente rigido, metti contro la schiena oggetti più soffici.
  • Non mettere mai il sacco a pelo fuori dello zaino, perché può inumidirsi o bagnarsi. Per lo stesso motivo è consigliabile riporlo all'interno di un sacco impermeabile, anche quando lo si carica in fondo, per evitare problemi se lo si appoggia su terreno bagnato.
  • Una volta preparato, verifica innanzitutto che stia in piedi da solo, poi mettilo sulle spalle e cammina e corri per un po', per verificare se vi siano problemi.

Viaggio in aereo

Nel caso in cui occorra prendere l'aereo per andare al campo, è fortemente consigliabile fare impacchettare lo zaino con il cellophane all'aeroporto oppure, meglio ancora, procurarsi una apposita sacca impermeabile riutilizzabile. Questo perché le varie cinghie, fibbie e parti sporgenti potrebbero incastrarsi nei rulli trasportatori e rompersi o procurare danni, ma serve anche per riparare il contenuto nel caso in cui i bagagli vengano trasportati sotto la pioggia. Le migliori sono le sacche che fungono anche da normale coprizaino antipioggia.

Nella parte esterna del bagaglio è buona norma applicare una targhetta con il proprio nome, indirizzo e numero di telefono (completo di prefisso internazionale), nel caso in cui dovesse essere smarrito. Dato che la maggioranza viene poi ritrovata entro 3 giorni dalla denuncia, all'andata va scritto l'indirizzo di destinazione (se possibile), al ritorno invece quello di casa propria. Un analogo biglietto va inserito in una delle tasche esterne, nell'eventualità che la targhetta si rovini o stacchi. Per limitare i danni di uno smarrimento, è consigliabile inserire almeno un ricambio completo di vestiti e biancheria nel proprio bagaglio a mano, oltre a tutte le cose più preziose e costose.

Voci correlate