Coprizaino

Da ScoutWiki, il wiki sullo scautismo.
Jump to navigation Jump to search
Un coprizaino mimetico

Il coprizaino (in inglese raincover) è una sacca in tessuto impermeabile che serve per coprire lo zaino o lo zainetto in caso di pioggia o neve, per mantenere all'asciutto il contenuto, lasciando scoperti soltanto gli spallacci. Ha un elastico cucito o termosaldato lungo tutto il bordo per far sì che aderisca quanto più possibile e non voli via con il vento. Alcuni, inoltre, hanno uno o due cinturini con fibbia per un fissaggio migliore. Realizzato in varie misure, è leggerissimo e quando è ripiegato occupa pochissimo spazio. Molti zaini tecnici, tipo quelli da escursionismo o da alpinismo, ce l'hanno incorporato in una apposita tasca situata nella parte inferiore, dalla quale si può tirare fuori all'occorrenza.

La maggior parte dei coprizaini viene realizzata in colori sgargianti per motivi di sicurezza, per essere avvistati meglio da lontano dalle automobili e dai cacciatori o nel caso in cui ci si debba far trovare dai soccorsi, in qualsiasi condizione di visibilità. Ce ne sono anche di reversibili, con due colori diversi sulle due facce, di cui uno acceso e uno neutro, ad esempio giallo da una parte e grigio dall'altra, da usare a seconda dell'occasione. Alcuni hanno una o più fasce catarifrangenti applicate sopra, per una sicurezza ancora maggiore.

In caso di mancanza di un coprizaino, è possibile utilizzare un normale poncho, che è talmente ampio da riuscire a riparare sia la persona che lo indossa sia il suo zaino. È comunque consigliabile metterli entrambi, soprattutto in caso di pioggia intensa, per un isolamento migliore.

Esistono infine dei coprizaini che si trasformano in una sacca completamente chiusa per avvolgere lo zaino quando lo si deve imbarcare come bagaglio in stiva su un aereo. Questi hanno una cerniera, un manico ed una finestrella trasparente dove inserire una targhetta con il proprio nome, indirizzo e numero di telefono.

Voci correlate