The wikis have been updated to MediaWiki 1.36 on 4 June 2021. There are still some small problems, but they are being worked on. If you see any other problems, please let us know as soon as possible and we will try to solve them.

Nodo barcaiolo

Da ScoutWiki, il wiki sullo scautismo.
Versione del 14 mag 2017 alle 00:17 di Nando Canu (discussione | contributi)
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
Jump to navigation Jump to search
Nodo d'avvolgimento
Nodo barcaiolo
Nodo barcaiolo
Altri nomi Nodo paletto, nodo parlato, nodo picchetto
ABOK #53
Utilizzo ancoraggio e passante - da legno - in tensione
Tenuta sotto carico da fune-non addensante - tiro parallelo










Il nodo barcaiolo rappresenta il sistema più semplice per fissare una fune tesa ad un punto di ancoraggio non levigato. E' molto apprezzato per la facile esecuzione e si può disfare senza particolari difficoltà. Molto tenace nel tiro parallelo, non è invece affidabile nel tiro perpendicolare. Ashley, che aveva una lunga esperienza come marinaio, afferma che a terra lo usano tutti dovunque mentre in mare viene utilizzato solo come nodo passante.


Per eseguirlo si procede come segue:




Left Il corrente compie un giro intorno al palo passando poi tra questo ed il dormiente formando così un mezzo collo.



Left Si ripete ancora una volta l' operazione .