Welcome to the ScoutWiki Network

Val Codera

Da ScoutWiki, il wiki sullo scautismo.
Earth globe.svg


La Val Codera è una valle che si trova nel comune di Novate Mezzola, in provincia di Sondrio.

Legami con lo scoutismo

Essa è nota al mondo scoutistico poiché durante il periodo del fascismo, divenne la meta per le Aquile randagie, le quali si ritrovavano per fare le loro attività in clandestinità, dato che le leggi fascistissime avevano reso illegale lo scautismo e tutte le associazioni giovanili all'infuori dell'Opera Nazionale Balilla.
La prima Aquila randagia a scoprire la valle, l'ideale per operare in clandestinità data la sua inaccessibilità, fu Gaetano Fracassi nel 1935.
Da allora la valle è un luogo privilegiato per itinerari di gruppi scout, sebbene si siano incrinati i rapporti tra lo scoutismo e gli abitanti della valle, a causa del comportamento incivile di qualche gruppo scout.

Come raggiungere

In treno

Dalla stazione FS di Novate Mezzola, si procede per un breve tratto lungo la SS N° 36.
Al primo incrocio si deve svoltare a destra in Via Ligoncio e proseguire per la strada che risale il pendio.
Ad un quadrivio con cartelli segnaletici, si deve proseguire diritti e, raggiunto un piazzale sterrato che funge da comodo posteggio, si incomincia a salire.