The ScoutWiki Network server was upgraded on November 20th, 2019. The maintenance is now over. Please inform us in Slack or via email support@scoutwiki.org if you encounter any unexpected errors – it's possible the upgrade has missed something. Thanks and happy scoutwiki'ng!

Saluto scout

Da ScoutWiki, il wiki sullo scautismo.

Il saluto scout è il modo con cui si riconoscono gli scout di tutto il mondo. Oltre che per salutarsi quando ci si incrocia, lo si fa durante cerimonie e canti importanti.

Il Saluto

Si esegue portando la mano destra all'altezza delle spalle, tenendo l'indice, il medio e l'anulare tesi e uniti, il mignolo ripiegato sotto il pollice e il palmo rivolto in avanti[1].

Esso ha un forte valore simbolico, infatti le tre dita tese ricordano i tre punti della Promessa, mentre il pollice che copre la prima falange del mignolo rappresenta il più grande che protegge il più piccolo. Essendo quindi un modo per ricordare l'impegno preso con la promessa scout, in alcune associazioni chi non l'ha ancora pronunciata non può fare il saluto.

Saluto dei Lupetti e delle Coccinelle

Per approfondire, vedi la voce Saluto L/C.

I lupetti e le coccinelle, avendo una Promessa differente da quella scout, adottano un'altra forma di saluto, che viene effettuato anche dai capi quando salutano un lupetto o una coccinella.

Saluto a mano impedita

Detto comunemente "Saluto al Guidone". Chi ha la mano destra occupata, tipicamente il Capo Squadriglia che porta il Guidone o l'Alfiere di Reparto che porta la Fiamma, saluta con lo stesso segno, fatto con la mano sinistra col palmo rivolto verso il basso e piegando l'avambraccio sinistro davanti al corpo, orizzontalmente all'altezza del petto, fino a sfiorare l'alpenstock (se il Guidone o la Fiamma sono la causa della mano impedita).

Saluto al Cappello

Quando si indossa il Cappellone si saluta portando la mano destra con il Segno Scout fino all'altezza della tesa e tenendola obliqua e rivolta verso il cappellone, fin quasi a sfiorarlo.

Saluto a braccio teso

Il saluto a braccio teso, usato molto di rado in Europa per analogie con il saluto nazifascista, consiste nel protendere con il braccio teso la mano destra con il Segno Scout verso una bandiera o una personalità.[2]

La stretta di mano

Per approfondire, vedi la voce Stretta di mano scout.

Anche la stretta di mano fra scout è particolare, infatti si esegue stringendosi la mano sinistra e incrociando i mignoli tra di loro (stretta di mano "a morso di lupo"), mentre nello stesso tempo ci si saluta con la mano destra.

Note

  1. Sebbene il regolamento CNGEI specifichi che la mano vada portata all'altezza del capo e che si debba formare un angolo retto col braccio, nella pratica si esegue come descritto sopra.
  2. (lingua francese) oduval su YouTube. Chant promesse. URL consultato il 2011-05-30. Scout canadesi effettuano il Saluto Scout con il braccio teso mentre cantano il Canto della Promessa