The ScoutWiki Network server was upgraded on June 3rd, 2020. We're currently seeing some problems with long page loads on certain pages (for example Recent changes on large wikies). Sorry for the inconvenience!

Moot

Da ScoutWiki, il wiki sullo scautismo.
Jump to navigation Jump to search

Il Moot è un grande campo scout di dimensione mondiale, internazionale o nazionale, generalmente rivolto a ragazzi e ragazze tra i 18 ed i 25/26 anni, ma a volte aperto anche a giovani di età superiori. Comunemente, però, nella lingua italiana con questa parola si indica il Moot mondiale dello scautismo, evento organizzato ogni quattro anni dall'Organizzazione Mondiale del Movimento Scout e ospitato sempre da una nazione diversa. Il primo si svolse nel 1931 presso il Centro Scout Internazionale di Kandersteg.

Origine del nome

La parola "Moot" è un antico termine anglosassone che indica genericamente una riunione o un'assemblea. Deriva a sua volta dalla lingua scozzese, in cui significa più precisamente "riunione di famiglie". Fu Robert Baden-Powell stesso che lo usò in occasione del primo incontro di rover della storia, che si tenne dal 2 al 4 aprile del 1926 alla Royal Albert Hall, una sala da concerti di Londra. Nella notte di Pasqua i partecipanti, provenienti da tutto il Regno Unito, rappresentarono uno spettacolo teatrale interamente basato su miti e leggende su Re Artù. Il moot si concluse poi con una conferenza per capi.

Uso attuale

A fianco del Moot mondiale, quello per antonomasia, esistono numerose manifestazioni che fanno uso di tale nome. Va notato che in Italia non si usa quasi mai questo termine per i grandi eventi, preferendo invece Route nazionale oppure Estate rover nazionale, a seconda delle associazioni. La parola Moot viene molto utilizzata, ad esempio, in Canada, in Australia, in Bangladesh e nel Sud America.