The ScoutWiki Network server was upgraded on November 20th, 2019. The maintenance is now over. Please inform us in Slack or via email support@scoutwiki.org if you encounter any unexpected errors – it's possible the upgrade has missed something. Thanks and happy scoutwiki'ng!

Barbaiana Rho 1 AGESCI

Da ScoutWiki, il wiki sullo scautismo.
Jump to navigation Jump to search
Bozza wiki
Questa voce mal formattata è solo una bozza.
Sei pregato di modificare la pagina per migliorarla.


Gruppo AGESCI
Barbaiana Rho 1
Associazione Guide e Scouts Cattolici Italiani.svg
Localizzazione
Zona Ticino-Olona
Provincia Milano
Regione Lombardia
Il gruppo
Capi gruppo
Fazzolettone Azzurro a strisce bianche
Dedicato a
Recapiti
Indirizzo
Email info@barbaiana-rho.it
Telefono
Sito web





Storia

2007: Nell'anno del centenario dello scautismo il nostro gruppo festeggia anche con la vittoria su un percorso del Challenge regionale, evento a cui hanno partecipato tutti i noviziati della Lombardia.

2006: Il gruppo festeggia il suo 30° compleanno con alcune iniziative nelle piazze di Rho e con una grande festa al Vetta alla quale partecipano anche molti vecchi scout.

2005: Don Marco subentra a Don Bernardo nella parrocchia di San Vittore di Rho e diventa anche il nuovo Assistente Ecclesiastico di gruppo.

2003: Il reparto I Nomadi partecipa al Campo Nazionale E/G a Valfrè, in Piemonte.

2000: Il 10 giugno il gruppo prende parte alla celebrazione del Giubileo scout a Caravaggio.

1998: Dopo un solo anno di attività e un campo estivo insieme, la Comunità Capi è costretta, causa mancanza di capi, a prendere la decisione di ritornare a un branco solo; il nuovo branco assume il nome "Le Pleiadi".

1997: La Comunità Capi partecipa alla Route Nazionale Capi ai Piani di Verteglia. Il reparto, durante il campo estivo in Val Febbraro (vicino a Madesimo), è costretto ad abbandonare in fretta e furia il campo a causa dello straripamento del vicino fiume. Il campo viene interrotto a pochi giorni dalla fine. Il gruppo scout trova sede presso l’oratorio S. Carlo a Rho, la tana di branco rimane sempre a Terrazzano mentre il box viene tenuto per conservare il materiale di reparto. Date le numerose richieste e le lunghe liste d’attesa, viene aperto un secondo branco, con il nome "Stella Nascente".

1996: Ancora una volta gli scout devono lasciare l’oratorio di Barbaiana e la sede di reparto, clan e Co.Ca. si sposta in un garage (il sempre mitico "box") di Barbaiana. Don Bernardo, dell’oratorio S. Carlo di Rho, diventa il nuovo Assistente Ecclesiastico.

1994: Prima esperienza di "Settimana comunitaria" di Clan presso la Comunità di Villapizzone a Milano. Il Clan presta servizio presso le popolazioni colpite dall’alluvione del Po a Portalbera (PV).

1992: La parrocchia di S. Giovanni non può più ospitare gli scout che, di nuovo, ritornano a Barbaiana (reparto, clan e Co.Ca.). Il branco è sempre a Terrazzano.

1991: Nell’oratorio di Barbaiana hanno inizio i lavori di ristrutturazione che interessano la parte dove ha sede il gruppo scout. Inizia la ricerca di una nuova sede che, provvisoriamente, viene trovata nell’Oratorio della Parrocchia S. Giovanni a Rho. Madre Rita, dell’Istituto S. Michele a Rho, che era succeduta a Madre Dina come Baloo del branco, viene trasferita e anche il branco si trova senza sede. Don Piero della Parrocchia di Terrazzano accoglie il branco diventando il nuovo Baloo.

1987: Campo di reparto in Val di Mello (SO). E’ l’anno dell’alluvione in Valtellina, anche la Val di Mello riceve la piena dei torrenti e i reparti scout presenti devono essere sfollati, fortunatamente senza nessuna vittima. Qualche danno al materiale, un rocambolesco guado del fiume in piena, il trasporto a fondo valle del materiale salvato dall’acqua e poi ripiegamento al Vetta per concludere il campo serenamente all’asciutto.

1987: Per decisione regionale, vengono modificati i confini territoriali delle zone scout: si passa dalla suddivisione per punti cardinali (zona Nord, Est, Ovest, Sud e zona Centro) ad una nuova suddivisione che isola la città di Milano (a sua volta divisa in un certo numero di zone interne) dalla provincia (suddivisa in nuove zone ). E’ un cambiamento che vuole tener conto delle diverse realtà (città e provincia), ma che comporta l’impossibilità per il gruppo Mi 8 di continuare ad operare unito. Il gruppo viene diviso in due: - il ramo milanese con il reparto Breithorn, il Clan del Nord e la Co.Ca. conserva il nome Milano 8 e il colore azzurro. - il ramo provinciale si rifonda come nuovo gruppo: Barbaiana-Rho, con il branco Orsa Maggiore, il reparto I Nomadi, il clan della Luna Nascente e la Co.Ca.; al colore azzurro è stato aggiunto il bordo bianco, ritornando così ai colori originali del 1946. Il Barbaiana-Rho entra a far parte della zona Ticino-Olona.

1986: Primo campo estivo del branco Orsa maggiore al Vetta. Il Clan partecipa alla Route Nazionale R/S ai Piani di Pezza (Abruzzo), in bicicletta, gemellato con i clan del Roma Lido e del Roma 90.

1985: Dopo una festa in piazza a Rho, accogliendo le richieste di un gruppo di genitori e di Madre Dina dell’Istituto S. Michele (Via de Amicis a Rho), viene aperto a Rho, con sede nel medesimo istituto, il branco Orsa Maggiore. Il Gruppo Mi 8 è ora composto da: un branco (Orsa Maggiore a Rho), due reparti, (Breithorn a Milano e I Nomadi a Barbaiana), due noviziati, un clan (Clan del Nord) e una Comunità Capi.

1983: Campo nazionale E/G a Nocera Umbra, "Campo dell’Aria", I Nomadi gemellati con il Vibo Valentia. Il reparto I Nomadi trova sede stabile presso l’oratorio della parrocchia di Barbaiana da Don Mario, che diventa anche il nuovo Assistente Ecclesiastico.

1980: Per indicazione nazionale, le squadriglie dei reparti AGESCI devono essere monosessuate e anche il reparto I Nomadi si adegua, separando le sue. L'anno successivo Padre Saverio diventa l'Assistente Ecclesiastico.

1978: Primo campo estivo congiunto tra i due reparti del Mi 8, in Val Comelico: reparto Breithorn (maschile), reparto I Nomadi (misto).

1977: La fiamma di reparto, (colore azzurro) viene benedetta e registrata ufficialmente e vengono accolte le promesse dei ragazzi. Il campo estivo viene sempre vissuto al Vetta.

1976: Cino Campoleoni, ex capo del Clan del Nord, e la moglie Renata, trasferitisi da qualche anno con la famiglia da Milano a Barbaiana di Lainate, con l’appoggio di un gruppo di genitori, aprono un reparto del Mi 8 in quella sede: reparto I Nomadi, misto, con squadriglie miste. Padre Asiani è l'Assistente Ecclesiastico. Il reparto non ha una sede fissa ma viene ospitato a turno nelle case delle famiglie. Il clan è unico con la sede di Milano S. Agnese (Clan del Nord). Il primo campo estivo viene vissuto al Vetta.

Formazione

Il gruppo si compone di 3 unità miste:

  • Branco "Le Pleiadi"
  • Reparto "I Nomadi"
  • Comunità R/S: Noviziato e Clan/Fuoco "Luna Nascente"

Contatti