A new ssl certificate is installed on the ScoutWiki's. Everyone can now connect to the ScoutWiki again securely..

Coccinella

Da ScoutWiki, il wiki sullo scautismo.
(Reindirizzamento da Coccinelle)
Coccinelle del Roma 3 AGESCI

La Coccinella è un bambino o una bambina tra gli 8 e gli 11/12 anni che fa parte di un Cerchio. Le coccinelle sono presenti solo in alcune associazioni scout, nelle altre ci sono i Lupetti e le Lupette.

Storia

Il coccinellismo è nato come metodo educativo simile al lupettismo, ma con una ambientazione più adatta ad una bambina. È stato inizialmente portato avanti all'interno dell'Associazione Guide Italiane (AGI), come adattamento all'Italia delle Brownie Guides inglesi, pensate da Baden-Powell. Successivamente, nel 1974, con la fusione di ASCI e AGI nell'AGESCI la branca venne mantenuta.

Oggi è composta principalmente da bambine, anche se non mancano casi di Cerchi misti e, più raramente, maschili. Nel 1976 nacque anche in Italia la FSE, che ha anch'essa una Branca Coccinelle ispirata da quella dell'AGI. Nella FSE italiana il Cerchio può essere solo femminile (in Francia, invece, l'FSE ha scelto il metodo Giungla anche per branchi femminili, non utilizzando il precedente metodo delle Jeannette, applicazione francese per bambine).

Nell'AGESCI si tentò subito di unificare Lupettismo e Coccinellismo. Poiché l'unica differenza fra i due è l'Ambiente Fantastico, si diresse l'attenzione su questo aspetto, per trovare un solo Ambiente Fantastico per la Branca. Dopo una serie di sperimentazioni (tra i vari Ambienti Fantastici ricordiamo quelli tratti da La collina dei conigli e da Lo Hobbit) si decise invece che nessuno di questi aveva l'efficacia e le tradizioni della Giungla (l'Ambiente Fantastico dei Lupetti) e del Bosco (quello delle Coccinelle), che vennero mantenuti entrambi, con pari dignità.

Mancava però alle Coccinelle un testo di riferimento analogo al Libro della Giungla di Kipling: le capo cerchio, infatti, inventavano di volta in volta dei racconti utili alle attività, senza dei riferimenti prestabiliti. Per quanto riguarda l'AGESCI, alcuni racconti sono stati raccolti e rielaborati da Cristiana Ruschi Del Punta nel libro Sette Punti Neri. Tale libro racconta la storia di Cocci, una coccinella alla ricerca dei suoi sette punti neri. L'FSE in Italia ha invece mantenuto di fatto il coccinellismo applicato nell'AGI.

Anche per le coccinelle è di particolare importanza la figura di San Francesco d'Assisi, ma ancor di più quella di Santa Chiara.

Il Bosco

Il metodo usato è lo stesso del branco, fatte salve le differenze dovute alle diversità del racconto, del Motto e dell'Ambiente Fantastico, che è il Bosco. Il Bosco è un clima di gioia e condivisione.

Nell'AGESCI si rivivono le avventure di Cocci: nel suo viaggio alla ricerca dei sette punti neri persi dal trisavolo, incontra vari abitanti del Prato, del Bosco e della Montagna. Grazie a questi incontri e alle relative esperienze, Cocci troverà i punti neri e imparerà a donare la gioia che ha scoperto, ritornando al suo cerchio.

Nella FSE il bosco è abitato da molti personaggi. Il Leprotto Birichino si occupa della corrispondenza con le bambine che scrivono parlando di tutto quello che vogliono. Il Gufo Tarquato è l'amico saggio. E così molti altri.

Il simbolo dell'unione del Cerchio è la Lanterna sotto la Grande Quercia dove si mettono in cerchio le Coccinelle.

La Legge

Per approfondire, vedi la voce Legge L/C.

Nell'AGESCI la Legge è:

  1. La Coccinella pensa agli altri come a sé stessa.
  2. La Coccinella vive con gioia e lealtà insieme al Cerchio.

I punti della legge nell'FSE sono sette, come i punti neri dello zucchetto che indossano dopo aver pronunciato la promessa. Nella FSE la legge della coccinella è:

  1. La Coccinella è sempre ubbidiente.
  2. La Coccinella è ordinata.
  3. La Coccinella è sempre sincera.
  4. La Coccinella è sempre contenta.
  5. La Coccinella vuol bene a tutti.
  6. La Coccinella sa rendersi utile.
  7. La Coccinella conosce ed ama gli animali e le piante.

La Promessa

Per approfondire, vedi la voce Promessa L/C.

Nell'AGESCI la promessa è:

« 

Prometto, con l'aiuto e l'esempio di Gesù,
di fare del mio meglio nel migliorare me stessa/o,
nell'aiutare gli altri,
nell'osservare la legge del Cerchio.

 »

Nella FSE la promessa della coccinella è:

« 

Con l'aiuto di Dio
Prometto di fare del mio meglio
per essere fedele a Dio, ai miei genitori ed alla mia Patria
per osservare la Legge delle Coccinelle
e fare un favore a qualcuno ogni giorno.

 »

Il Motto

Per approfondire, vedi la voce Motto.

Il Motto delle Coccinelle è "Eccomi". Questa parola ricorda sia l'Eccomi di Maria quando apparve l'angelo Gabriele, sia l'Eccomi di varie Sante e vari Santi.

Il Saluto

Per approfondire, vedi la voce Saluto L/C.

Il saluto della Coccinella viene effettuato portando alla tempia l'indice e il medio della mano destra uniti a formare le antenne della Coccinella. Le due dita ricordano i due punti della legge. Il pollice poggiato sull'anulare e sul mignolo simboleggia l'impegno della Coccinella nel proteggere ed aiutare i più piccoli.

Nell'FSE il saluto viene effettuato allo stesso modo, senza però portare le dita alla tempia.

Il Grande Saluto

Sette punti neri!
Una coccinella!
U-na co-cci-ne-lla!
Sul tuo sentiero
Eccomi!


La Preghiera

Eccomi o Gesù,
con il mio cuore vicino al Tuo,
aiutami a volerti bene,
ad essere buona/o con tutti,
a compiere bene il mio dovere di ogni giorno,
ad amare la natura che hai creato come l'ha amata San Francesco.
Benedici le persone che mi sono care e i bambini di tutto il mondo.
Fa che io trovi sempre in Te la mia gioia. Così sia.

Il Sentiero

Nell'FSE il sentiero personale passa attraverso il Prato per poter pronunciare la Promessa, attraverso il Bosco per cogliere il Mughetto ed infine, fino alla Montagna per guadagnarsi la Genziana. Le prove dei vari sentieri sono di sei tipi: Vita Cristiana (da effettuare insieme al Assistente Spirituale), Spirito Scout, Spirito Civico, Vita all'aperto, Abilità Manuale, Salute. Non vi è un testo di riferimento paragonabile a Sette Punti Neri.

Voci correlate