The MobileFrontend should be working again on the ScoutWikis

Centenario del guidismo

Da ScoutWiki, il wiki sullo scautismo.
Evento
Centenario del guidismo
Centenario del guidismo
Localizzazione
Stato in tutto il mondo
Dati dell'evento
Motto «Girls worldwide say: 100 years of changing lives»


Periodo 10 aprile 2010 - 10 aprile 2012
Sito web








La storia della nascita del guidismo è abbastanza singolare, infatti lo spunto lo diedero alcune ragazze che si erano intrufolate di nascosto ad un incontro scout al Crystal Palace di Londra, il 4 settembre 1909. Esse apparvero talmente determinate nella loro idea di voler fare scautismo, che Robert Baden-Powell, aiutato da sua sorella Agnes, si impegnò per riadattare il metodo scout alle ragazze. Appena due mesi dopo, infatti, venne pubblicato The Scheme for Girl Guides, il primo manuale di guidismo e subito l'idea cominciò ad espandersi, abbracciando varie nazioni. Ma fu nel maggio del 1912, con l'uscita del libro Girl Guiding, che vennero poste delle basi più solide su cui costruire il movimento mondiale dello scautismo femminile.

Considerato quindi come si sono evoluti i fatti storici, si è deciso di festeggiare il centenario del guidismo su tre anni, ognuno dei quali ha un proprio momento specifico:

  • 2010 – PLANT – semina il cambiamento. Un anno per riflettere in che modo offriamo, attraverso il metodo, opportunità, formazione ed esperienze alle ragazze ed ai ragazzi, affinché diventino cittadini del mondo attivi, preparati ed entusiasti.
  • 2011 – GROW – fai crescere le idee. Un anno per maturare la consapevolezza delle nostre radici, valorizzando il meglio che c'è nelle nostre ragazze e nei nostri ragazzi, sviluppando i nostri talenti.
  • 2012 – SHARE – condividi i frutti. Un anno per aprirci al mondo, per offrire a piene mani la nostra ricchezza ed arricchirci con il contributo stesso del mondo.

Le celebrazioni si sono aperte ufficialmente il 10 aprile 2010, centesimo giorno dell'anno.

Contenuti

Il contenuto del Centenario è costituito dal Global Action Theme (GAT), una proposta educativa sviluppata dalla WAGGGS/AMGE (Associazione Mondiale Guide ed Esploratrici) che si basa sugli 8 Obiettivi del Millennio (OdM) promossi dalle Nazioni Unite ed il cui slogan è: "Insieme possiamo cambiare il nostro mondo". Questa proposta intende promuovere tra le ragazze e i ragazzi, le giovani donne e i membri di ogni età, la volontà e la capacità di mettersi in prima linea per cambiare il mondo. Attraverso l'educazione e la mobilitazione, le associazioni e i/le singoli/e membri e soci/e possono influenzare le pratiche e le politiche a livello locale, nazionale e internazionale. Il lavoro sugli OdM si snoda su un percorso caratterizzato dal seguente schema:

  1. Proporre un'attività GAT
  2. Informarsi e capire
  3. Elaborare progetti e advocacy[1]
  4. Far sentire la propria voce

Gli Obiettivi del Millennio consistono in un impegno assunto nel 2000 da tutti gli stati membri dell'ONU, secondo il quale entro il 2015 bisognerebbe "liberare tutti gli uomini, donne e bambini dalle degradanti e disumane condizioni di estrema povertà". A pochi anni dal 2015, però, ci si è resi conto che questi obiettivi sono ancora molto lontani, pertanto è dovere della società civile attivarsi per ricordare ai governi gli impegni sottoscritti. Dato che la missione della WAGGGS è la valorizzazione delle ragazze e giovani donne, in modo da renderle cittadine responsabili per la costruzione di un mondo migliore, essa, in quanto organizzazione giovanile internazionale, è in grado di mobilitare le associazioni federate affinché possano fare pressione su coloro che prendono decisioni politiche. WAGGGS offre quindi occasioni dirette per riflettere ed agire sugli OdM. Ad esempio, fino al 2015 ogni Giornata del pensiero affronterà i temi del GAT e tratterà gli OdM.

Le attività che si possono fare durante i festeggiamenti per il centenario sono libere, anche se sarebbe opportuno che fossero caratterizzate da questi quattro elementi comuni: la dimensione internazionale, la buona azione, la festa, il numero 100. Sul sito internet di WAGGGS si trovano moltissimi spunti interessanti.

Distintivo

Per ricordare l'evento è stato creato un distintivo, formato da quattro parti triangolari che riportano il logo del Centenario e che vanno cucite assieme, anno dopo anno, per formare un distintivo quadrato più grande. Il primo pezzo di base ha il fondo bianco e il bordo argentato e, a differenza degli altri tre, non riporta nessun anno. I pezzi successivi sono invece di colore azzurro per il 2010, arancione per il 2011 e verde per il 2012.

Note

  1. Esistono diverse traduzioni e definizioni di "advocacy". Per la WAGGGS significa: "persuadere le persone che possono prendere decisioni per migliorare la nostra vita e quella degli altri".

Voci correlate

Collegamenti esterni