A new ssl certificate is installed on the ScoutWiki's. Everyone can now connect to the ScoutWiki again securely..

Bussola

Da ScoutWiki, il wiki sullo scautismo.
Bozza tecniche
Questa voce concernente tecniche scout è solo una bozza.
Sei pregato di modificare la pagina per migliorarla.
Una bussola quadrata.

La bussola è uno strumento necessario per stabilire dove sia il Nord e per trovare una determinata direzione conoscendone i gradi. Essa è formata da un ago magnetizzato e da acqua, in modo che l'ago scorra puntando verso il Nord magnetico (che discosta dal Nord geografico per alcuni gradi e la sua posizione nel 2003 era 78°18' nord, 104° ovest, in Canada)..

Origini

Sull'origine della bussola non si hanno notizie certe: le prime informazioni scritte dell'impiego di un ago magnetico per l'orientamento si ritrovano in Cina, nel mondo arabo, in Scandinavia e in Europa tra il 1100 e il 1250 d.C. In realtà la scoperta della magnetite, materiale capace di attirare il ferro, risale a circa 3500 anni fa a Magnesia, città dell'Asia Minore; ma la cultura popolare, ignara di fenomeni puramente fisici, interpretò le sue proprietà come magie prodotte da una divinità diabolica. Da qui l'alone leggendario e mitico dell'invenzione della bussola. A proposito di leggende: un'antica tradizione cinese racconta che,intorno al 2600 a.C., l'imperatore Hoang-Ti combatté e vinse una battaglia contro il principe Tchi-Yeou, servendosi di un carro magico, il See-nan (carro indicante il sud). Sul carro era fissata una figurina di legno capace di ruotare intorno al proprio asse che, con il braccio teso, puntava costantemente e misteriosamente verso sud. L'imperatore, grazie a quest'ingegnoso dispositivo,riuscì a individuare la direzione di fuga del nemico, nonostante in precedenza fosse stata coperta da una gran quantità di fumo. Non ci sono prove che tale meccanismo fosse precursore di una moderna bussola o, più probabilmente, un congegno puramente meccanico. La prima testimonianza scritta di origine araba di una rudimentale bussola compare nel manoscritto "Tesoro dei mercanti": un ago magnetico fissato su un supporto di legno galleggiante in un vaso d'acqua riparato dal vento. Facendo girare intorno all'ago, verso dritta,una pietra magnetica e togliendola improvvisamente, l'ago volgeva una sua estremità verso nord e l'altra al sud. In Europa, due sono le testimonianze scritte per opera di Alexander Neckam, il "De Utensilibus" e il "De Naturis Rerum". Nel primo è riportato l'uso dell'ago magnetico per indicare il nord nell'orientamento in assenza del sole o delle stelle a cielo coperto. Nel secondo si descrive una delle prime bussole rudimentali costituita da un ago ruotante su un perno.

Utilizzo

Innanzitutto appoggiare la bussola su un piano. Poi prendere in mano la cartina e girarla in modo che il nord della cartina coincida con il nord della bussola.scout-o-wiki:Kompass